• SeacInfo Fiscale
    Cessione del credito art. 121, D.L. n. 34/2020: pubblicato il modello per l'opzione
    Con Provvedimento 8 agosto 2020 l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello, e le relative istruzioni di compilazione, per effettuare la comunicazione dell'opzione della cessione del credito e del c.d. sconto in fattura in luogo della detrazione ai sensi dell'art. 121, D.L. n. 34/2020.Tale comunicazione deve essere inviata all'Agenzia delle Entrate:esclusivamente in via telematica, anche attraverso intermediari abilitati;a partire dal 15 ottobre 2020 ed entro il 16 marzo dell'anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione.I cessionari e i fornitori possono utilizzare il credito d'imposta esclusivamente in compensazione, sulla base delle rate residue di detrazione non fruite dal beneficiario originario.
  • SeacInfo Fiscale
    Superbonus 110%: definiti gli aspetti operativi con Circolare
    Con Circolare 8 agosto 2020, n. 24, l'Agenzia delle Entrate ha fornito le prime indicazioni operative in merito al c.d. 'Superbonus 110%' introdotto dall'art. 119, D.L. n. 34/2020, per interventi di risparmio energetico e riduzione del rischio sismico.Sono stati infatti forniti i primi chiarimenti di carattere interpretativo necessari a definire l'ambito oggettivo, soggettivo, gli interventi agevolati e, in generale, gli adempimenti a carico degli operatori. Nella Circolare viene chiarito ad esempio che:la detrazione spetta anche ai familiari conviventi o conviventi di fatto del soggetto possessore o detentore dell'immobile su cui sono effettuati gli interventi, nonché ai futuri proprietari;il 'superbonus' non è riconosciuto per interventi realizzati su parti comuni di edificio posseduto da un unico proprietario, né su unità immobiliari qualificabili come beni strumentali, beni merce o beni patrimoniali dell'impresa (imprenditori e autonomi possono tuttavia beneficiare della detrazione per interventi su parti comuni eseguiti dai condomini e sulle unità abitative rientranti nella sfera privata);i soggetti incapienti o che possiedono esclusivamente redditi assoggettati a imposta sostitutiva possono fruire dell'agevolazione solo mediante cessione del credito o sconto in fattura.
  • SeacInfo Amministrazione del personale
    Pubblicato nuovo DPCM che proroga fino al 7 settembre le misure anti-COVID
    È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 198 dell'8 agosto 2020, il nuovo DPCM del 7 agosto 2020 che recita 'Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19'.Tra le molteplici misure anti – COVID-19 trattate dal DPCM, vi sono le seguenti:misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale;misure di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali;misure di informazione e prevenzione sull'intero territorio nazionale;limitazioni agli spostamenti da e per l'estero;obblighi di dichiarazione in occasione dell'ingresso nel territorio nazionale dall'estero;sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario a seguito dell'ingresso nel territorio nazionale dall'estero;misure in materia di trasporto pubblico di linea;disposizioni per la disabilità.Le disposizioni del presente DPCM sono applicabili a decorrere dal 9 agosto 2020 e sono efficaci fino al 7 settembre 2020.
  • SeacInfo Amministrazione del personale
    decreto agosto consiglio ministri testo non ufficiale
    Il Consiglio dei Ministri ha reso noto, con Comunicato Stampa n. 61 dell'8 agosto 2020, l'approvazione del c.d. Decreto Agosto che introduce misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia allo scopo di contrastare gli effetti negativi derivanti dall'epidemia da COVID-19.Ancora in attesa della pubblicazione ufficiale del Decreto nella G.U., si elencano le misure di interesse per i datori di lavoro:ulteriori 18 settimane per CIG, Assegno ordinario e CIGD, fruibili tra il 13 luglio e il 31 dicembre 2020;nuove tipologie di esonero contributivo per i datori di lavoro,fino al 31 dicembre 2020 possibilità di rinnovo o proroga dei contratti a termine, anche senza causali, per un periodo massimo di 12 mesi e per 1 sola volta;proroga del divieto di licenziamento per le imprese fino al 31 dicembre 2020;proroga per ulteriori 2 mesi della NASpI e DIS-COLL, la cui fruizione termini tra il 1° maggio 2020 e il 30 giugno 2020;decontribuzione al Sud, pari al 30% dei contributi previdenziali, dal 1° ottobre al 31 dicembre 2020.
  • SeacInfo Fiscale
    Cessione del credito per interventi di recupero edilizio ex art. 16-bis, comma 1, lett. h), TUIR
    Con Risposta ad Interpello 7 agosto 2020, n. 255, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il credito corrispondente alla detrazione di cui all'articolo 16-bis, comma 1, lettera h), TUIR, spettante per le spese sostenute nel 2019 per l'acquisto e installazione di impianti fotovoltaici, può essere ulteriormente ceduto dal 20 marzo 2020, nonostante il comma 3-ter, art. 10, D.L. n. 34/2020 che disciplinava tale opzione, sia stato abrogato dal 1° gennaio 2020. In base a quanto precisato nel Provvedimento 18 aprile 2019, richiamato dal Provvedimento 31 luglio 2019 che ha definito le modalità di attuazione della cessione del credito per detti interventi, da un punto di vista procedurale, il cessionario deve attendere che il credito d'imposta per le spese sostenute nel 2019, ceduto da parte dei clienti, sia pubblicato nell'apposita piattaforma accessibile nell'area riservata del sito internet dell'Agenzia delle Entrate. Dal 20 marzo 2020, tramite tale piattaforma, il credito d'imposta deve essere accettato dal cessionario che a sua volta può eventualmente cederlo ai propri fornitori o utilizzarlo in compensazione.